Azienda

La Palladino macchine agricole fu fondata dal Cav. Aldo Palladino nel 1963.

Al tempo l’azienda operava nel territorio albese, astigiano e delle colline circostanti effettuando esclusivamente riparazioni su macchine agricole, ma grazie alla spinta imprenditoriale che la realtà contadina già allora cominciava ad esigere, Aldo Palladino, forte della sua esperienza, progettò e costruì la sua prima macchina fresatrice, aprendo cosi la sua ditta a nuovi orizzonti e a più ampi mercati.

Nel corso degli anni, sotto la responsabilità del figlio Piergiorgio Palladino, l’azienda ha saputo ottenere un significativo ampliamento del mercato, passando da quello di zona a quello nazionale ed europeo che ha raggiunto un’influenza del 45% sul fatturato annuo.

Punto di forza dell’azienda è sempre stato l’ottimo rapporto qualità-prezzo riconosciuto sia da distributori e rivenditori di zona, che dalle aziende agricole, unitamente all’assistenza tecnica sulle macchine di recente e di vecchia costruzione. Disponibilità’ e immediatezza anche per l’evasione dei ricambi con spedizione diretta in Italia e all’estero.

Nell’Aprile 2012, a seguito di decisioni imprenditoriali valutate con grande riflessione, la produzione dell’azienda è stata risolutivamente suddivisa in due rami principali, quello del giardinaggio e quello dell’agricoltura.

Del settore agricolo si occupa attualmente la Delmac S.r.l., nata dalla volontà di un gruppo di soci, tra cui uno degli addetti tecnici “storici” della Palladino, di porre al servizio dell’attività e della clientela la propria esperienza in campo produttivo, le proprie competenze in campo imprenditoriale e il pieno impegno personale al fine di dare continuità a un marchio che nel proprio settore è sinonimo di serietà e qualità.